Progetto scuole

Inaugurata nel 2009, la mostra ha ricevuto il patrocinio del Comune di Roma e della Regione Lazio per la sua valenza didattica.

L’intento della mostra è quello di ampliare la conoscenza di Leonardo al di là del suo essere stato pittore e scultore e testimoniare quanta forza e dinamismo possano esserci nella ricerca scientifica. Attraverso una serie di modelli, scelti per favorire l’immediata comprensione, si mette a fuoco il contributo di Leonardo alla tecnologia, favorendo anche la riflessione sul difficile passaggio dall’intuizione alla realizzazione scientifica nel corso del tempo.
Ad avvalorare tutto ciò, sta l’interattività delle macchine, che stimola il visitatore ad essere protagonista nella mostra. Per questo i fruitori dell’esposizione sono soprattutto bambini, ragazzi, studenti e studiosi di ogni età, attratti dalla realizzazione di qualcosa che finora è sempre stato “teorico” e mai “tangibile”:modelli di macchine che, concepite nel XV secolo, precorrono le invenzioni dei nostri tempi.

Luci e musica accompagnano il visitatore attraverso gli 800 mq di superficie, creando un’atmosfera fantastica e surreale. L’ultima sala desta particolare attenzione in quanto si ha l’opportunità di visitare anche i resti del sepolcro di Aulo Irzio, console romano e luogotenente di Cesare, morto nel 43 a.C.. Il monumento, scoperto nel 1938, è in parte sommerso dalle acque dell’Euripus, il canale che attraversava il Campo Marzio per sfociare nel Tevere.

Costruite dopo un approfondito studio dei disegni e dei Codici vinciani, le 51 macchine esposte, di grandi dimensioni (realizzate in scala) sono accompagnate da pannelli descrittivi, tradotti in 5 lingue, con la riproduzione del disegno originale di Leonardo. I modelli, costruiti artigianalmente, come indicato dal Maestro nei Codici, con legno, corde, funi e colla, sono raggruppati in 4 sezioni: Aria, Acqua, Terra, Fuoco ed una parte dedicata agli “elementi macchinali“. Si possono ammirare: il paracadute, grazie al quale l’uomo “potrà gettarsi d’ogni grande altezza senza danno di sé”; i galleggianti, fatti di otri di pelle gonfi d’aria, definiti da Leonardo come il nuovo “modo di camminare sopra l’acqua”; la vite di Archimede, manufatto, pensate, ancora oggi utilizzato in agricoltura per il sollevamento dell’acqua e utile sia per l’approvvigionamento idrico e il prosciugamento delle paludi, che per l’impiego in fontane e giochi d’acqua; il rivoluzionario carro armato, una macchina bellica da toccare e da scoprire; la camera degli specchi, la stanza, molto probabilmente mai realizzata, esempio delle molteplici ricerche dell’artista nel campo dell’ottica e della riflessione multipla; la città ideale, il progetto di Leonardo di una città comoda e spaziosa, caratterizzata da architetture razionali e funzionali, strade ordinate, “alte e forti mura”, con lo spazio cittadino articolato su diversi livelli.

Per accogliere al meglio i gruppi scolastici, la mostra propone, attraverso il “progetto scuole“, visite guidate opportunamente calibrate per età e grado di preparazione degli allievi. Le visite sono condotte da personale qualificato che accompagna i ragazzi per circa un’ora e mezza all’interno delle sette sale…e per gli appassionati dei virtual games, la mostra mette a disposizione un iPad collegato ad uno schermo al plasma, all’interno di una delle sale, per ‘esplorare’ la mostra in 3D, nelle sembianze dell’Avatar preferito!

Lo scorso novembre 2016 è stata inaugurata la sezione degli “ologrammi”: proiezioni tridimensionali virtuali che rendono le macchine di Leonardo (e tre dei suoi dipinti più famosi) “fluttuanti nell’aria” davanti agli occhi increduli dei visitatori.
Ci vantiamo del fatto che, in Italia, questa innovazione è presente solo presso la nostra mostra!

Un’esperienza che abbraccia storia, scienza, meccanica e fisica, invenzione e innovazione!

Tariffe studenti (“progetto scuola”): € 9,00 p.p. compresa visita guidata.

(Le scuole aderenti all’iniziativa, con almeno 500 studenti nel corso dell’anno scolastico, avranno l’occasione di aggiudicarsi un Personal Computer di ultima generazione con stampante).

Info e prenotazioni

desk@mostradileonardo.com
+39 06.69887616